Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Stato Civile

• I cittadini devono inviare per posta raccomandata i loro atti di stato civile all’indirizzo: Ambasciata d’Italia a Santiago, Clemente Fabres 1050, Providencia, Santiago, Chile.

Ogni busta dovrà contenere, oltre agli atti (non certificati), il formulario di richiesta debitamente compilato e firmato dall’interessato, documentazione che provi l’effettiva residenza nella circoscrizione consolare (es. certificato di residenza rilasciato dall’autorità estera, permesso di soggiorno, carta di identità straniera, bollette di utenze residenziali, copia del contratto di lavoro, ecc.) e copia dei documenti di identità di tutti i soggetti nominati negli atti in questione. Esempio: nel caso di iscrizione di un atto di nascita occorre allegare fotocopia del documento di identità del padre, madre e minore; nel caso di iscrizione di un atto di matrimonio allegare fotocopia del documento di identità di entrambi i coniugi.

• Per i  figli minori di età nati fuori dal matrimonio è necessario fissare un appuntamento per la formazione dell’atto di riconoscimento della filiazione extra matrimoniale presso la Cancelleria Consolare. A tal fine si è pregati di scrivere all’indirizzo consolato.santiago@esteri.it

• Per quanto riguarda la richiesta di trascrizione di sentenze di divorzio/nullità, di adozione di figli minori d’età o il ripristino del cognome si rimanda alle domande e alla modulistica pubblicata più in basso.

 

 

PARTE GENERALE

I cittadini italiani hanno l’obbligo di comunicare tempestivamente tutte le variazioni relative al loro stato civile e alla composizione del loro nucleo familiare che si verifichino durante la loro permanenza all’estero (matrimoni, divorzi, nascite, adozioni e decessi).

In particolare gli atti di nascita, morte, matrimonio e le sentenze di divorzio formati all’estero relativi a cittadini italiani devono essere trasmessi al Comune italiano di residenza o di iscrizione AIRE per la trascrizione. La trascrizione può essere richiesta da chiunque vi abbia interesse.

La trasmissione degli atti avviene normalmente tramite la Rappresentanza diplomatico-consolare italiana competente (di residenza dell’interessato o nella cui circoscrizione gli atti sono stati formati).

 

 

MODULI

Richiesta di trascrizione atti di stato civile

Modulo di ripristino del cognome originario (cittadino maggiorenne)

Modulo di ripristino del cognome originario (cittadino minorenne)

Dichiarazione sostitutiva di atto notorio (sentenze di divorzio/nullità)

Dichiarazione sostitutiva di atto notorio (sentenze di adozione)

 

NORME

Decreto del Presidente della Repubblica 396/2000 e successive modifiche ed integrazioni

Circolare del Ministero dell’Interno n. 397/2008

Guida consolare del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale

https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani/statocivile