Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’Ambasciatore

 

Valeria Biagiotti è l’Ambasciatrice d’Italia in Cile.

Nata a Firenze il 29 maggio 1970. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Firenze nel 1994 e specializzatasi con un Master in Scienze Politiche e Amministrative europee presso il College d’Europe di Bruges nel 1995, viene nominata Volontaria nella carriera diplomatica il 29 dicembre 1997.

Dopo un primo incarico alla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, nel 2001 assume come Secondo Segretario commerciale a Belgrado.

Nel 2005 assume come Primo Segretario alla Rappresentanza permanente d’Italia presso il Consiglio d’Europa in Strasburgo. Nel 2007 è confermata a Strasburgo con funzioni di Consigliere.

Nel 2008 rientra a Roma nell’Unità di Analisi, Programmazione e Documentazione storico-diplomatica della Segreteria Generale.

Nel 2014 assume come Primo Consigliere alla Rappresentanza permanente d’Italia presso le Nazioni Unite, ove partecipa ai lavori dell’Assemblea Generale in materia di affari economici e amministrativi.

Nel 2017 è nominata Ambasciatrice d’Italia a Chisinau (Moldova).

Nel 2021 rientra a Roma presso la Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza, assumendo il comando della task force ministeriale per la Presidenza italiana del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa.

Dal 2022, è Coordinatrice per la Riforma delle Nazioni Unite e focal point del Ministero per l’iniziativa Women, Peace and Security delle Nazioni Unite.

Nel 2023, è nominata Ambasciatrice d’Italia a Santiago del Cile.

Nel 2007 è stata nominata Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ha conseguito una laurea honoris causa presso l’Universitatea Pedagogica de Stat di Chisinau.