Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

TRADUZIONI - LEGALIZZAZIONI - AUTENTICHE

 

TRADUZIONI - LEGALIZZAZIONI - AUTENTICHE

Traduzioni - Legalizzazioni - Autentiche

 

1. Traduzioni

2. Apostille

3. Legalizzazioni

4. Rilascio copie conformi all’originale

5. Autentica di firma o fotografia e firma

6. Moduli

 

 

1. Traduzioni

I documenti redatti in lingua straniera da presentare alle Pubbliche Amministrazioni italiane devono essere muniti di traduzione.

L’elenco dei traduttori di riferimento dell’Ambasicata d’Italia in Santiago puo’ essere consultato visitando la nostra pagina ELENCO TRADUTTORI.

Il Ministero degli Affari Esteri cileno offre un servizio di traduzione dall’italiano allo spagnolo. Per maggiori informazioni consultare la pagina web http://www.minrel.gov.cl/minrel/site/artic/20080721/pags/20080721154032.html

Dopo aver effettuato la traduzione di un testo o documento esistono due possibilità:

•se la traduzione e’ stata realizzata da uno dei traduttori di riferimento dell’Ambasciata d’Italia in Santiago, la stessa dovrá essere validata dall’Ambasciata. Il servizio ha un costo, tranne i casi di gratuitá stabiliti dalla Legge;

•se la traduzione è stata realizzata dall’Ufficio traduzioni del locale Ministero degli esteri, la firma del traduttore dovra’ essere legalizzata/apostillada.

La Cancelleria Consolare non offre un servizio di traduzioni al pubblico e non può legalizzare traduzioni libere effettuate da privati.

 

2. Apostille

Nei Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione de L’Aia del 5 ottobre 1961 relativa all’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri, la necessità di legalizzare gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere è sostituita da un’altra formalità: l’apposizione della “postilla” (o apostille).

Pertanto, una persona proveniente da un Paese che ha aderito a questa Convenzione non ha bisogno di recarsi presso la Rappresentanza consolare e chiedere la legalizzazione, ma può recarsi presso la competente autorità interna designata da ciascuno Stato - e indicata per ciascun Paese nell’atto di adesione alla Convenzione stessa per ottenere l’apposizione dell’apostille sul documento. Così perfezionato, il documento viene riconosciuto in Italia.

L’elenco aggiornato dei Paesi che hanno ratificato la Convenzione de L’Aja e delle autorità competenti all’apposizione dell’apostille per ciascuno degli Stati è disponibile sul sito web della Conferenza de L’Aja di diritto internazionale privato http://www.hcch.net/.

Dal prossimo 30 agosto 2016 i documenti cileni non dovranno piu’ essere legalizzati. A partire da tale data, infatti, i documenti cileni per avere validitá in Italia dovranno essere apostillati da parte delle competenti Autoritá cilene.

Rimane ferma la necessitá che i documenti, una volta apostillati, siano tradotti in italiano.

Sempre a far data dal 30 agosto 2016, i documenti ufficiali italiani, per essere utlizzati in Cile dovranno essere apostillati da parte delle competenti Autritá italiane (Prefetture e Procura della Repubblica).

Per maggiori informazioni sull’Apostille in Cile e sulle Autoritá cilene competenti per apostilalre si prega di consultare la pagina web del Governo cileno http://apostilla.gob.cl/autoridades-competentes-para-apostillar/

 

 

Si indicano a continuazione le Autoritá cilene competenti per apostilllare:

MINISTERIO DE JUSTICIA y DERECHOS HUMANOS – Ministero di Giustizia e Diritti Umani

•Subsecretario de Justicia (en el caso de la Región Metropolitana)

•Secretarios Regionales Ministeriales (en el caso de las Regiones)

MINISTERIO DE EDUCACION – Ministero dell’Educazione

•Secretarios Regionales Ministeriales

MINISTERIO DE SALUD – Ministero della Salute

•Secretarios Regionales Ministeriales de Salud

•Directores de Servicios de Salud

•Intendentes de Prestadores de Salud

SERIVICIO DE REGISTRO CIVIL E IDENTIFICACION – Registro Civile

•Director Nacional del Servicio de Registro Civil e Identificación

•Directores Regionales del Servicio de Registro Civil e Identificación

MINISTERIO DE RELACIONES EXTERIORES – Ministero degli Esteri

•Director General de Asuntos Consulares y de Inmigración

 

3. Legalizzazioni

Sino al 29 agosto 2016 incluso i documenti cileni per essere validamente riconsciuti in Italia devono essere legalizzati dalle competenti Autoritá cilene.

Per gli atti di stato civile l’ordine delle legalizzazioni e´ il seguente:

a. Archivo General Registro Civil ubicato in Calle Huerfanos 1570, 2 piano,

b. Ministerio de Justicia Calle Moneda 1155, 1 piano,

c. Ministerio de Relaciones Exteriores Calle Agustinas 1320, 1 piano.

Per gli atti giudiziari l’ordine delle legalizzazioni e´ il seguente:

a. Ministerio de Justicia Calle Moneda 1155, 1 piano,

b. Ministerio de Relaciones Exteriores Calle Agustinas 1320, 1 piano.

Per i titoli di studio l’ordine delle legalizzazioni e´ il seguente:

a. Ministerio de Educación

b. Ministerio de Relaciones Exteriores Calle Agustinas 1320, 1 piano.

Una volta completato l’iter delle legalizzazioni presso le Autoritá cilene i documenti devono essere tradotti in italiano e successivamente legalizzati dalla Cancelleria Consolare presso l’Ambasciata d’Italia in Santiago.

 

4. Copie conformi all’originale

I cittadini dell'Unione Europea che necessitano di copie autenticate da utilizzarsi in Italia possono firmare un "atto di notorietà" che attesta la conformità delle copie al documento originale (art. 19 del DPR 445/2000).

La richiesta di autentica di copie di documenti puo’ essere presentata presso la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Santiago in uno dei seguenti modi:

• di persona o tramite delegato munito di delega scritta accompagnata da fotocopia del documento d'identità del delegante, presso gli Uffici della Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Santiago;

• attraverso i Consolati e Vice Consolati italiani presenti in Cile.

Per ottenere l’autentica è necessario produrre:

- documento d'identità del richiedente, ovvero delega scritta con fotocopia del documento d’identitá del delegante

- documentazione originale e relativa/e fotocopia/e da autenticare

- modulo di richiesta disponibile nella sezione “moduli”

Il servizio di autentica ha un costo per ogni foglio da autenticare (fronte /retro), salvo per i casi di gratuità previsti dalla Legge, per i quali è necessario presentare documentazione giustificativa. Per conoscere i dettagli visita la nostra pagina TABELLA PERCEZIONI.

 

5. Autentica di firma o di fotografia e firma

Per ottenere l’autentica amministrativa della propria firma gli interessati devono presentarsi personalmente presso la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Santiago muniti di:

•documento di riconoscimento + fotocopia

•testo della dichiarazione redatto in carta semplice e senza firma

Per ottenere l'autentica di firma e fotografia è necessario che gli interessati si presentino personalmente presso la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Santiago muniti di:

•documento di riconoscimento + fotocopia

•due fotografie a colori, formato tessera

Si rammenta che la firma deve essere apposta in presenza del funzionario consolare.

Il servizio ha un costo per ogni firma da autenticare, salvo per i casi di gratuità previsti dalla legge, per i quali è necessario presentare documentazione giustificativa. Per conoscere i dettagli visita la nostra pagina TABELLA PERCEZIONI.

 

6. Moduli

Modulo dichiarazione sostitutiva di certificazione MODULO N.2

Modulo dichiarazione sostitutiva di atto notorio MODULO N.2A

Modulo per richiesta autentica di copie MODULO N.3

Modulo per richiesta legalizzazione MODULO N. 4

 

 


489