Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

AVVISO: VIVERE ALL'ITALIANA SUL PALCOSCENICO E VIVERE ALL'ITALIANA IN MUSICA

Data:

07/08/2020


AVVISO: VIVERE ALL'ITALIANA SUL PALCOSCENICO E VIVERE ALL'ITALIANA IN MUSICA

Nel quadro delle iniziative messe a punto per sostenere la ripartenza e il rilancio internazionale delle imprese culturali e creative italiane dopo l'emergenza COVID-19, il Governo italiano ha lanciato i progetti "Vivere all'italiana sul palcoscenico" e "Vivere all'italiana in musica", finalizzati all'acquisizione e alla promozione all'estero di nuove produzioni artistiche nel settore dello spettacolo dal vivo (teatro, danza e circo contemporaneo) e della musica (classica e jazz).

"Vivere all'italiana sul palcoscenico" si propone di acquisire manifestazioni di interesse per la realizzazione di produzioni artistiche inedite e originali multidisciplinari o nelle singole discipline del teatro, della danza e del circo contemporanei. Saranno selezionate fino ad un massimo di dieci proposte che dovranno essere prodotte (con consegna della ripresa in forma video della messa in scena dello spettacolo) entro il 30 novembre 2020. I dieci spettacoli saranno diffusi attraverso una piattaforma dedicata.

"Vivere all'italiana in musica" si propone di acquisire dieci proposte di produzioni musicali inedite e originali, di cui cinque nel settore della musica classica/contemporanea e cinque del jazz. Le proposte musicali dovranno prevedere la produzione di un album discografico (in formato digitale) che includa composizioni originali e valorizzi il patrimonio musicale italiano; l'esecuzione dal vivo dell'album dovra' essere ripresa in video e consegnata entro il 30 novembre 2020.

Per entrambe le inziative esiste la possibilitá di una diffusione all’estero delle proposte selezionate.

La scadenza per la presentazione di manifestazioni di interesse e' fissata alle ore 24 del 6 settembre 2020 (ora italiana). Le informazioni e gli avvisi completi di allegati sono disponibili cliccando qui.


643